Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri e non utilizza cookie di profilazione di terze parti. Abbiamo anonimizzato Google Analytics, il che ci permette di raccogliere statistiche senza farvi profilare. Da ogni pagina del sito potete accedere alla politica della privacy estesa.
Privacy Policy
Elenco Barzellette
Dottori, Ingegneri ecc.



Cos'è la bile? Non posso dirlo: è un secreto!

"Dottore ho dei momenti di amnesia". "Da quanto tempo?". "Da quanto tempo che cosa?".

"Dottore, soffro di continue amnesie". "Le spiace pagarmi la visita in anticipo?".

Dottori: chi ha lasciato l'aorta aperta?

Un medico affacciandosi cerimonioso alla porta della camera in un ospedale : "Disturbo?". "Gastrico!"

Vecchietta in Farmacia: "Dottore, menta forte". Il dottore: "Bella figona!".

Un tale incontra un amico in una corsia di ospedale: "Ma che fai con quella supposta nell'orecchio?". "Oddio...e la matita?".

Un tizio si presenta dal dottore per una visita completa dato che è un pò di tempo che non si sente bene. Dopo la visita il dottore si rivolge al paziente e dice: "Sono spiacente, ma ho delle brutte notizie. Voi state molto male e non vi resta molto tempo". "Oh no, è terribile. Quanto tempo mi rimane?". E il dottore: "10..". E il paziente: "10 che cosa? Mesi? Settimane? Giorni?". E il medico: "9...8...7...6..."

Lezione di medicina: "Il paziente si è fratturato un femore e zoppica; tu cosa faresti?". Lo studente: "Zoppicherei anch'io".

Ho preso tante medicine che ogni volta che tossisco guarisco qualcuno.

"Dottore, mia moglie si sente male in macchina...". "Metta un'antenna!".

"Dottore, negli ultimi mesi sono ingrassata 70 Kg". "Non si preoccupi, apra la bocca e dica: 'muuuuuh'

Un tizio appena uscito dallo studio dell'oncologo vi rientra: "Scusi, dottore, cos'ha detto, sagittario?". "No, cancro!".

Fuori dalla sala operatoria: "Dottore, com'è andata l'operazione di mio nonno?". "Operazione?!? Ma non era un'autopsia?".

"Dottore, dottore! Sto perdendo i capelli!". "Allora se ne vada: ho appena spazzato!".

"Dottore, nessuno mi prende sul serio!". "Ma sta scherzando!".

"Dottore, ho un problema, faccio scoregge che non puzzano". "Faccia sentire". Il paziente scoreggia e il dottore: "La cosa è grave, bisogna operare". "Al sedere?". "No, al naso!".

"Dottore, dottore, non mi sento bene". "E allora si parli più forte!".

"Dottore, ha qualcosa contro la tosse?". "No, tossisca pure!".

Barzellette ingegneri

Un ingegnere fresco di laurea si reca per il primo giorno al lavoro. Arrivato, un tizio gli consegna una scopa, e lui dice: "Ma io sono l'ingegnere!" E il tizio risponde: "Ah, scusa! Allora devo insegnarti come si usa!"

Un ingegnere appena laureato, non trovando lavoro, accetta, suo malgrado e mortificato, di lavorare in un circo come equilibrista e in particolare doveva attraversare, in equilibrio su di una corda, sopra la gabbia dei leoni. Il primo giorno di lavoro, preso dalla paura resa più forte per via della vergogna, cade all'interno della gabbia e proprio addosso al leone. Convinto di essere ormai preda e pasto dei leoni, si accovaccia in un angolo ed inizia a pregare; uno dei leoni gli si avvicina e gli sussurra in un orecchio: " STAI TRANQUILLO, NON TI PREOCCUPARE....SIAMO TUTTI COLLEGHI!!!!"

Un uomo su un pallone aerostatico finisce su un albero in mezzo alle campagne in una zona desolata. Passa di li' una persona, allora l'uomo sul pallone gli chiede: "Scusi, mi sa dire dove ci troviamo ?" "Guardi, lei si trova su un albero, a dieci metri di altezza, siamo a 40 km dal centro abitato piu' vicino e io non ho una scala per farla scendere" "Senta, lei nella vita e' ingegnere di sistemi informatici?" "Perbacco, come fa a saperlo?" "Vede, lei mi ha dato una serie di informazioni perfettamente corrette, ma assolutamente inutili per risolvere i miei problemi" "Senta" gli risponde l'altro da terra "lei nella vita e' dirigente di qualche azienda?" "Caspita, come lo sa?" "Perche', vede, lei sta nella merda, non sa cosa fare, ma ha trovato il modo di dare la colpa ad un altro"

Ad una conferenza tecnologica.
Giapponese: Noi avere piccolo orologio comunicare tutto il mondo.
Americano:Noi computer con Internet navigare tutto il mondo.
ITALIANO:(scurreggia)è ARRIVATO UN FAX, VADO AL BAGNO A LEGGERLO!

Due amici passeggiano per la strada. uno, appassionato di statistiche, fa all' altro: "sai che ogni volta che io respiro c' e' qualcuno che muore?" e l' amico, gelido: "fantastico, hai provato qualche cura per l' alito?!?"

Cos'e' un bimbo complessato? Un bimbo di madre reale e padre immaginario!

Quattro ingegneri in macchina si fermano in una piazzola, preoccupati da una serie di strani rumori del motore. Inizia l'ingegnere chimico: "Per me si tratta di un problema dovuto al nuemero di ottani della miscela aria-benzina..." Quindi si fa avanti l'ingegnere meccanico: "No, deve trattarsi certamente di un disassamento di una valvola che riduce l'efficienza del ciclo endotermico in un cilindro" ... L'ingegnere elettrotecnico: "Per me si tratta semplicemente di un guasto allo spinterogeno". Alla fine interviene l'informatico: "Io proverei a spegnere il motore e quindi a riavviarlo".....

Quattro giovani laureati di 4 importanti università tecniche, Yale, Harvard, Sorbona, e Roma, cercavano impiego in una importante multinazionale con sede in Brasile.
I quattro candidati furono chiamati insieme per un'intervista con il Direttore Generale. Il Direttore disse loro che dovevano rispondere ad una sola domanda, e che a seconda della risposta, il posto sarebbe stato loro.
Il Direttore chiese:
- Cos'è più veloce al mondo?
Il laureato di Yale rispose:
- Il pensiero!
E il Direttore chiese:
- Perché?
- Perché un pensiero è pressoché immediato!
Il Direttore pensò che era una eccellente risposta.
Il laureato di Harvard rispose:
- Un battito di ciglia. Perché è talmente rapido, che non ci accorgiamo nemmeno di farlo!
Il Direttore restò incantato.
Il laureato della Sorbona rispose:
- La corrente elettrica!
- Perché? - volle sapere il Direttore.
- Perché ci avviciniamo all'interruttore, e con un leggero movimento possiamo accendere subito una luce a 5 km di distanza!
- Eccellente! - rispose il Direttore.
Fu il turno del laureato di Roma, che rispose:
- Signor Direttore... è la diarrea...
Il Direttore stupefatto gli disse:
- Lei ha voglia di scherzare, che dice?
Il laureato replicò:
- Proprio la diarrea. Stanotte avevo una diarrea così forte che prima di poter pensare o battere le ciglia, e senza darmi il tempo di accendere la luce, mi ero già cagato addosso...
L'impiego fu suo.

Dal chirurgo plastico: - Dottore, cosa potrebbe fare per il mio doppio mento? - Bah... le potrei mettere una seconda bocca...

Un bimbo giocava sempre col suo piccolo palloncino rosso. Dopo qualche mese, il padre, stufatosi di trovarsi il palloncino sempre tra i piedi, disse al figlio di smetterla, sennò gliele avrebbe date di santa ragione. Allora il bimbo cominciò a giocarci solo quando il padre non c'era. Un giorno, mentre il bimbo giocava allegramente nel corridoio, il babbo tornò a casa in anticipo.
Mentre si apriva la porta, il bimbo disperato entrò in bagno e gettò il palloncino rosso nel water.
Una volta entrato, il babbo gettò la sua borsa e si diresse di corsa verso il bagno, chiuse la porta, si sedette sul water senza neppure guardarci dentro e dopo aver fatto tirò un sospiro di sollievo. Dopo essersi sollevato, lanciò un'occhiata al WC e si accorse del palloncino, che per l'occasione era diventato di un orrendo colore blu-marrone.
L'uomo si spaventò moltissimo, pensò che liberandosi con tale sforzo gli fosse uscito un organo, forse il fegato, e chiamò la moglie.
Quest'ultima, al vedere il supposto organo, si preoccupò anch'essa e chiamò urgentemente il medico, che arrivò poco dopo. Si diresse subito in bagno, osservò perplesso quella massa rossa e marrone e cominciò a toccarla con le sue pinzette appuntite, facendo esplodere il palloncino. Il babbo chiese al dottore cosa diavolo fosse, e questi gli rispose, pulendosi gli occhiali:
- Mi creda... è la prima volta che vedo una scorreggia col guscio...

Due amici un po' avanti con l'età si incontrano.
- Come va? - dice il primo.
- Benissimo. Sai non funzionavo più tanto bene a letto e così sono andato dal dottor Santuzzi che mi ha fatto un trapianto di pene.
- Accidenti, dammi l'indirizzo che ci vado anch'io!
Passano un paio di mesi e questi si incontrano di nuovo.
- Allora, hai fatto? E' andato tutto bene? - chiede il primo.
- Mah, non so, mi sembra che non funzioni un granché!
- Strano, a me funziona benissimo. Fai un pò vedere se è tutto a posto...
Quello si abbassa i pantaloni e mostra il trapianto.
E il primo: - Per forza non funziona, ti ha trapiantato il mio!

Una signora va dal medico e gli dice:
- Dottore, dottore, mio figlio tratta male la nonna!
E il dottore risponde: - Non si preoccupi signora, è l'età!
- Ma... dottore, mio figlio bastona tutti i gatti che vede!
- Signora vedrà che col tempo passa...
- Dottore, veramente mio figlio picchia tutti i suoi compagni di scuola!
- Signora è ancora un bambino, non si preoccupi!
- Allora posso stare tranquilla, dottore?
- Ma certo, signora Hitler!!!

Andrea Camerini, un pittore livornese poco noto e squattrinato, telefona al gallerista che ha accettato di esporre alcuni dei suoi quadri:
- Ciao, sono Andrea... allora dimmi, come vanno le cose? Qualcuno si è interessato dei miei quadri? Sai, avrei l'ipoteca del ristorante da pagare...
- Oh, ciao... - risponde il gallerista - I tuoi quadri? Ecco non so come dirtelo...
- Dai dai non tenermi sulle spine!!!
- Va bene... stamattina è venuto un mio vecchio cliente, ha guardato i tuoi quadri, ha chiesto chi eri, poi mi ha domandato se i tuoi quadri avrebbero acquistato valore dopo la tua morte...
- Il solito luogo comune! E tu cosa gli hai detto? Gliel'hai rifilato un mio quadro?
- Lo sai che sono del mestiere, gli ho detto che dopo la tua morte i quadri avrebbero avuto un forte incremento di valore, e quello li ha comprati tutti e quindici!
- TUTTI E QUINDICI? E chi cacchio era???
- Il tuo medico...

Un tale dal dentista:
- Dottore, mi raccomando, niente anestesia, cloroformio o altri perditempo, voglio solo che prenda le pinze, afferri bene il dente e lo strappi via, e basta!!!
- Beh, accidenti, questo si chiama essere dei veri stoici... d'accordo, come vuole, allora mi faccia vedere questo benedetto dente!
- Certo, Dottore!! - E, rivolto alla moglie - Cara, apri bene la bocca e mostra il dente che ti duole!

Dottore... credo di essere un biscotto! - Piccolo e secco? - Sì... - Sottile e salato? - Sì, proprio così... - Guardi che lei non è un biscotto. E' un cracker.

Dottore, dottore... mio figlio ha bevuto un litro di benzina, che cosa può fare? - Se va piano, anche venti chilometri!

Un medico è chiamato una notte a casa di un contadino che gli annuncia che la moglie sta per partorire nella stalla dove si è fermata a causa delle doglie. Vanno nella stalla tutta buia e il medico chiede al contadino di tenere in mano una lampada. Guarda la donna e dice all'uomo:
- Sei il padre di un bel maschio. Facciamo un brindisi! No, aspetta, sei padre di un paio di gemelli maschi. Apriamo una bottiglia! Un attimo... vedo un altro bambino. Allora, facciamo una festa! Aspetta, aspetta... puoi tenere più vicino quella lampada?
E il contadino: - Scusame dotto', ma non è che è la luce che li attira???

- Dottore, dottore mia moglie ha inghiottito un topo!
- Vengo subito, intanto dica a sua moglie di tenere la bocca spalancata, e di mettersi davanti un pezzo di formaggio.
Dopo un'ora il dottore arriva e vede che la signora ha davanti alla bocca una sardina.
- Le avevo detto del formaggio, non una sardina!
- Avevo capito bene, solo che adesso bisogna far uscire prima il gatto...

- Una signora telefona preoccupata al dottore:
- Dottore, dottore, mio figlio di 6 mesi non fa altro che piangere!
- Da quanto tempo?
- Da oggi a pranzo!
- Sarà qualche problema di alimentazione. Cosa gli avete dato da bere?
- Un po' di vino bianco... ma solo due dita!
- COSA? Del vino?? A quell'età dovete dargli solo del latte!!
- Eh? LATTE?? Con le cozze???

Allora, dottore, che cos'ho? - Mah... di preciso si potrà sapere solo dopo l'autopsia

Dottore... il raffreddore non mi è passato! - Ha seguito le mie istruzioni? Le avevo consigliato un cognac e poi un bel bagno caldo! - Si dottore... ma il bagno caldo non sono riuscito a berlo..

Dottore, ci vedrò meglio con le lenti che mi ha prescritto? - Certamente. - E potrò anche leggere e scrivere? - Sicuro! - Benissimo dotto'... e pensa' che fino a ieri ero analfabeta...

Dottore... ho la testa che mi scoppia... - PRESTO TUTTI FUORI DI QUI!!!!

Uno psicolabile entra in stato di agitazione nello studio dello psichiatra. Si strofina vorticosamente le mani addosso come per scacciare qualcosa: - Dottore, aiuto, sono pieno di animaletti verdi!
Il dottore sollevando tutti i fogli: - E che me li butti sulla scrivania a me???

Dottore, dottore... un cane mi ha morso alla gamba! - Ci ha messo qualcosa sopra? - No, gli è piaciuta così com'era.

Dottore... mi aiuti, ho ingoiato l'orologio! - E le fa molto male? - No, solo quando devo caricarlo...

E' indetta una grande conferenza tra sessuologi. Ad un certo punto, dopo che hanno parlato in molti, si alza l'ultimo sessuologo e dice:
- Io mi sono specializzato in statistiche. Con il nostro lavoro abbiamo potuto dividere gli italiani secondo il numero di volte che fanno l'amore. Come conferma di questi dati si alzeranno in piedi quelli nella sala che appartengono ai gruppi che descriverò.
Allora: il 38% degli Italiani fanno l'amore almeno due volte alla settimana. Provate ad alzarvi!
Molti si alzano, e tutti i presenti si stupiscono di come effettivamente all'incirca il 38% dei presentii in sala si siano alzati.
- Poi, il 33% degli Italiani fanno l'amore almeno due volte al mese.
E di nuovo si alza circa il 33% delle persone presenti in sala.
- Il 23% degli Italiani fa l'amore almeno una volta ogni 3 mesi.
Si alza il 23% dei presenti. Quelli che si sono alzati si guardano con aria triste ed un po' rammaricata.
- Il 5.8% degli Italiani fa l'amore almeno una volta ogni 6 mesi!
Timidamente, molto vergognosamente, si alza un piccolo gruppettino di persone, che si guarda con aria molto avvilita.
- Infine, c'è un piccolo 0.2% che fa l'amore solo una volta all'anno!!
Improvvisamente, tutto contento, si alza uno in fondo alla platea e grida:
- Sono ioooo!! Sono iooo!!!
Tutti lo guardano esterrefatti.
- Guardatemi!!! Sono qui!! Evviva!!! Sono iooo!!
A questo punto il vicino timidamente gli chiede:
- Scusi, ma fa l'amore una sola volta all'anno, come fa ad essere così contento?
- PERCHE' E' STASEERAAAA!!!

Un uomo va dal dermatologo perché è assillato dal problema della forfora. Il dottore lo rincuora:
- Guardi... lei è fortunato! Mi è appena arrivato un prodotto dagli Stati Uniti. E' a dir poco miracoloso. Prenda questa confezione di sette fiale e segua scrupolosamente le mie indicazioni: al lunedì deve mettere la fiala rossa, il martedì quella viola, il mercoledì quella gialla, il giovedì quella blu, il venerdì quella bianca, il sabato quella rosa e la domenica quella nera. Poi ritorni fra una settimana per un controllo.
Il tizio segue scrupolosamente la cura e dopo sette giorni si ripresenta dal dottore:
- Allora come va con la forfora?
- Beh la forfora non ce l'ho più... adesso c'ho i coriandoli!

Dottore, la prego! Soffro moltissimo all'occhio destro quando bevo il caffè... che posso fare? - Ha provato a togliere il cucchiaino?

Un chirurgo si trova in sala operatoria poco prima di iniziare un intervento. Si è appena lavato e disinfettato le mani... tenendole in alto per farle asciugare, si rivolge al ferrista di colore:
- Guanti!
Il ferrista gli guarda un momento le mani e fa: - Diegi!

Una signora, entra nello studio di un giovane medico insieme alla bella figlia.
- Signorina, si spogli... - comincia il medico.
- Veramente dottore, la malata sono io, non mia figlia.
- Oops, mi scusi signora... faccia vedere la lingua...

Dottore credo di essere un cane! - E da quando le succede? - Eh... da quando ero cucciolo!

Un uomo entra in farmacia: - Buongiorno dottore, vorrei delle fiale di Cianuro. - Cianuro?!? E a che le serve? - E' per mia suocera! - Ha la ricetta? - No ho la fotografia!

Un vecchietto entra in farmacia: - Buongiorno, vorrei delle compresse di acido acetil-salicilico! Il farmacista ci pensa un po' su: - Vorrà dire di Aspirina! - Cacchio... mi ricordassi mai una volta...

Un tizio va dal medico per sapere i risultati delle analisi, il medico gli fa:
- Si accomodi e si rilassi, che le devo dare una notizia così così e una proprio brutta!
- Oddio mio dottore... che cosa mi è successo? Va bene, mi dica prima quella così così, che intanto mi preparo...
- Dunque dalle analisi risulta in modo inconfutabile che lei ha solo 24 ore di vita...
- O Gesù Santissimo! E questa sarebbe la notizia così così? E quella brutta qual è?
- Che me lo sono scordato di dirglielo ieri...

il medico visita una signora di una certa eta'.
Mentre ausculta chiede: quanti anni ha?
lei: -CINQUANTADUE
il medico batte sulla schiena: -dica trentatre'...
E lei: -eh, dottore, io lo direi volentieri, ma non mi crederebbe nessuno...

All'esame di anatomia
-Mi dica, signorina, qual'è l'organo che può aumentare di trenta volte?
La ragazza esita un po', e poi:
-il pene...
-No, signorina, è la pupilla......Comunque, ehm, ehm, complimenti al suo ragazzo......

All'esame di anatomia 2
-Dunque, signorina, cosa mi dice del pene?
-Il pene e' un osso...
-Le sarà sembrato, signorina, le sarà sembrato...
Comunque, ehm, ehm, complimenti al suo ragazzo......

"Dottore, mio marito mi trascura; vorrei farlo tornare come un toro". "Bene si spogli!". "Ma dottore, che dice?".

Convention mondiale di medici.
Sul palco gli americani: "Noi abbiamo fatto dei grossi progressi con i trapianti: vedete quella monco", dice l'oratore scorrendo una foto dove appare un uomo privo di entrambe le braccia. "Guardatelo ora", dice facendo entrare un uomo con braccia che applaude e le muove freneticamente. Brusio di ammirazione del pubblico.
Arrivano i giapponesi. "Questo e' poco in confronto a cio' che abbiamo raggiunto noi con la biotecnologia. Guardate queste immagini", dice il portavoce giapponese indicando una foto di un uomo privo delle gambe, a partire dalle anche. "Eccolo adesso", commenta mentre entra un uomo che esegue delle piroette.
Intanto si sente una sonora risata dal gruppo degli italiani. "Beh", chiede l'oratore "voi cosa siete stati capaci di fare??" "Ecco", risponde il capo gruppo dei medici italiani "guardate questa foto", indicando una foto di Prodi. "Fino a un anno fa era un culo. Gli abbiamo aggiunto un naso e un paio di occhiali e ne abbiamo fatto il Presidente del Consiglio."

Una voce flebile al telefono: "Dottore, sono Rossi, sono quello venuto da lei perche' sono molto stanco". "E allora?". "Dottore, non riesco ad aprire il flacone delle medicine!".

"E' un mese che mia moglie sta seguendo una dieta!".
"Ed è dimagrita?".
"No, non l'ha ancora raggiunta!".

A proposito di diete, un mio amico ha perso piu' di 60 Kg la settimana scorsa: sua moglie l'ha lasciato.

Dieta Valium per dimagrire.
Agisce non perche' ti calmi veramente l'appetito, ma perche' la maggior parte del cibo ti cade per terra...".

"E' un periodo che mi sento stanchissimo, completamente esausto, dottore"
dottore. - Uhm... Che ritmi ha la sua attivita' sessuale?
- I rapporti con mia moglie non superano mai i tre al giorno...
- Ha rapporti solo con sua moglie?
- Beh, a dir la verita' da qualche tempo ho anche una relazione con la nostra donna di servizio...
- Tutto qui?
- Qualche volta in ufficio con la segretaria, sa com'e'...
- Mi sembra tutto chiaro. Lei sta avendo troppi rapporti sessuali.
- Ah, meno male. Pensi che avevo paura che fosse colpa della masturbazione.

Incazzato con il medico che per un dolore alla mano, gli aveva prescritto l'esame delle urine, riempie la provetta con le sue, quelle della moglie, della figlia e del cane!
Voglio proprio vedere cosa mi dira' adesso quello stronzo del dottore!
Ed il dottore: "Allora ecco il risultato delle sue analisi: il cane sta bene, sua figlia e' incinta, sua moglie la tradisce con il postino, e lei, se non la smette di farsi seghe, il male alla mano col cazzo che le passa!".

Il ministro della sanita' visita un ospedale ultra-moderno. Entrando in una camera egli vede un'infermiera che masturba un paziente.
"Ma che fate?".
L'infermiera : "Ha un problema ormonale. Il dottore ha detto che bisogna masturbarlo tutti i giorni, altrimenti i suoi testicoli si gonfiano e rischiano di esplodere".
Il ministro continua la sua visita e in un'altra ala dell'ospedale trova l'infermiera che 'succhia' un paziente. "Questo paziente ha una malattia piu' grave?".
E l'infermiera : "No, e' uguale all'altro, ma lui e' un paziente a pagamento".

Una bella signorina telefona al ginecologo: "Ho lasciato li' gli slip?". "No". "Ah, mi scusi, allora provero' a chiedere al dentista!"

Notizia giornalistica: Professore di lingue morte si suicida per parlare le lingue che sapeva.

Una prostituta va dal medico
P:- dottore..sa..quando mi vengon le mie cose ho dei crampi addominali
G: ma lei durante il ciclo ha tante perdite?
P.: Ah, sì...direi un paio di milioni almeno...

Un dottore al suo paziente ciccione: "Se tu fai 10 km al giorno per un anno arriverai al tuo peso forma".
Un anno dopo il paziente telefona al dottore: "Dottore, ho perso il peso, ma ho un problema".
"E qual e' il problema?". "Sono a 3650 Km da casa!".

"Dottore, negli ultimi mesi sono ingrassata 70 Kg". "Non si preoccupi, apra la bocca e dica: 'muuuuuh'".

Mia moglie e' andata da un celebre dietologo; in due mesi ha perso 300.000 lire.

Una grossa bionda va dal medico perche' vuole dimagrire. Il medico le dice: "Cio' che dovete fare e' mangiare normalmente per due giorni, poi saltare il terzo giorno, poi cosi' di seguito. Ritornate da me fra un mese per vedere l'effetto".
Un mese piu' tardi la donna ritorna; ella ha perso 10 chili, ma e' molto affaticata. Il dottore le chiede:
"Che cos'e' che vi ha affaticato tanto, il digiuno?". "No, il saltare!"

Un tizio ha un problema allo stomaco; va dal dottore e questi gli dice che deve prendere due supposte. Lo fa mettere a 90 gradi, gli infila la prima e gli dice di prendere l'altra dopo sei ore. Sei ore dopo siccome il tizio non ce la fa da solo si fa aiutare dalla moglie, che lo fa chinare, gli mette una mano sulla spalla e gli infila la supposta. "UUhhh... che schifo!" dice lui. "Cosa c'e', ti ho fatto male?" chiede lei. "No, e' che ho realizzato adesso che quando me l'ha messa il dottore aveva entrambe le mani sulle mie spalle!".

"Dottore, penso di essere omosessuale, che devo fare?". "Baciami, stupido!"

- Dottore, mi fanno male le ossa!
- E lei non le mangi!

San Francisco. Due signore parlano dei rispettivi figli. La prima (orgogliosa): "Mio figlio e' laureato". La seconda (mestamente): "Mio figlio ha lasciato la scuola quando aveva 15 anni". La prima: "Il mio fa il dentista a Beverly Hills e guadagna quasi 600.000 dollari all'anno! Tuo figlio cosa fa?". La seconda: "Fa il gay a San Francisco!". La prima: "Il gay a San Francisco ?!?". La seconda: "Si'! E ha un sacco di amici! Uno, che fa il dentista a Beverly Hills, gli da' quasi 600.000 dollari l'anno!"

Un ingegnere torna a casa una sera e grida disperato entrando:
"Cara, e' terribile! Mi hanno licenziato! Sono stato sostituito da una macchina!".
Non vedendo la moglie va in camera da letto e la trova a letto nuda ... con un vibromassaggiatore!

Nove mesi dopo il convegno di sessuologia, il nostro omino è davanti alla porta della maternità, in attesa.
Finalmente arriva l'infermiera col bebè: lui lo guarda dapprima felice e poi perplesso chiede di parlare col primario.
Omino: "Senta dottore, mi deve togliere una curiosità: io ho i capelli neri, mia moglie ha i capelli neri, tutti in famiglia hanno i capelli neri e sono sicuro che mia moglie non mi tradisce. Come mai mio figlio ha i capelli rossi?"
Dottore: "Dunque, aspetti,... mi faccia pensare... senta quante volte fate l'amore?"
O: (esitante) "Mah, una volta..."
D: "...al giorno?!?!"
O: "No, una volta..."
D: "...alla settimana?"
O: (sempre più imbarazzato) "No, una volta..."
D: "...al mese!"
O: "No, no, una volta all'anno!"
D: (sollevato) "Oh, allora non si preoccupi: sarà ruggine!"

Una mamma molto preoccupata porta il figlio smunto e pallidissimo dal dottore.
Il dottore lo esamina attentamente e poi dice : -Signora il problema è che il ragazzo si sta sviluppando ed è cosi pallido
e magro perché si sfianca dalle seghe…
-Oh! Dottore e cosa possiamo fare?…io lavoro… ho la mutua!
-Signora - risponde il Dottore - la mutua non passa un cazzo… vuole che passi la fica?