Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri e non utilizza cookie di profilazione di terze parti. Abbiamo anonimizzato Google Analytics, il che ci permette di raccogliere statistiche senza farvi profilare. Da ogni pagina del sito potete accedere alla politica della privacy estesa.
Privacy Policy
HOME

S. ORESTE (RM)


COME ARRIVARE
- Da Roma sia con la Via Flaminia (bivio al km. 40) che con l'A1 uscita Ponzano R. - Soratte oppure uscita Fiano Romano.
- Da Rieti si percorre la Via Salaria  fino  a Fiano Romano e si prosegue per la strada  civitellese  fino a Sant'Oreste.
- Da Firenze si può raggiungere attraverso  l' A1 uscita Ponzano Romano-Soratte oppure uscita Magliano Sabina.

info
- Comune
- Pro Loco


La cittadina è sita sulle pendici del Monte Soratte, massiccio che si trova completamente nel territorio comunale. La zona fu frequentata dagli etruschi e poi dai romani che vi edificarono numerose ville. Le prime notizie storiche di un centro residenziale risalgono però al X secolo e sono desumibili dal "Cronicon" di Benedetto del Soratte che nomina un "Curtem Sancti Heristi". Dopo le invasioni saracene la "Curtem" diventa un privilegio di Papa Leone VII all'imperatore Ottone I.
Agli inizi del XV secolo troviamo Sant'Oreste unito ai feudi del Monastero di S. Paolo e poi alla Badia delle Tre Fontane. Nel XVI secolo lo sviluppo urbano del paese fu notevole mentre gli abitanti si costruirono in forma comunitaria retta da un Podestà ed amministrata da un "Consiglio dei Quaranta".
Per la sua vicinanza con Roma e per le molte risorse naturalistiche e culturali, oggi Sant'Oreste è meta di turismo qualificato non solo nazionale.

da vedere

Riserva  Naturale del Monte Soratte
Centro storico
Palazzo Rinascimentali
Chiesa di San Lorenzo


Contatore sito