Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri e non utilizza cookie di profilazione di terze parti. Abbiamo anonimizzato Google Analytics, il che ci permette di raccogliere statistiche senza farvi profilare. Da ogni pagina del sito potete accedere alla politica della privacy estesa.
Privacy Policy

LAZIO - SAGRE GENNAIO


        

In primo piano Località-Provincia Data Sagra Descrizione




Cittareale RI 1^ settimana della Panunta
Piatto tipico locale consumato storicamente al momento della macellazione del maiale. Ritagli, grasso, pancetta ed anche spuntature rosolate a bagno nello strutto e poi servite assieme a fette di pane casareccio imbevute del grasso.
Accompagna, il tutto, vino abbondante
Sermoneta LT 16 o DOM più vicina della Polenta
Processione, musiche, giochi popolari, degustazione prodotti tipici
Bassano Romano VT 17 o DOM più vicina della Polenta
Corteo dei butteri, giochi popolari, salsiccie e vino
Casaprota RI 17 o DOM più vicina della Bruschetta
Processione, banda musicale, fuochi d’artificio
Fara Sabina RI 17 o DOM più vicina dell’Olio
Bruschette, ciambelle caserecce, possibilità acquisto vino e olio
Farnese VT 17 o DOM più vicina della Bruschetta
Prodotti tipici locali, falò
Gallicano nel Lazio RM 17 o DOM più vicina del Ciambellone
Cavalcata, fuochi d’artificio
Moricone RM 17 o DOM più vicina della Bruschetta
Processione, vendita prodotti tipici
Poggio Nativo RI 17 o DOM più vicina della Bruschetta  
Prodotti tipici
Sambuci RM 17 o DOM più vicina della Bruschetta
Processione, giochi popolari
Supino FR 17 o DOM più vicina della Polenta
e delle panicelle; 15 calderoni per la polenta
Tuscania VT 17 o DOM più vicina della Frittella di Cavolfiore
Butteri a cavallo, banda musicale
Monterosi VT 22 o fine settimana più vicino della Pizzantella
Processione, banda musicale, sbandieratori, giochi, mongolfiera
Camerata Nuova RM 3^ DOM della Braciola
Braciole di castrato
Settefrati FR 3° SAB della Polenta
Condita con sugo di maiale
Ceprano FR da definire delle Mosciarelle

Rocca Priora RM da definire dello Scottone
Il latte viene posto in appositi recipienti ed è portato in ebollizione 2 volte divenendo così ricotta. Ancora bollente (dunque scottante da qui il nome della sagra) la ricotta viene offerta in ciotole di coccio ai partecipanti perchè sia gustata subito
Vallinfreda RM ultima DOM della Polenta

 


Contatore sito