SAGRE NEL LAZIO

Velletri - Pratoni del Vivaro (RM)
"
4^ Festa del Buttero Contemporaneo"
9-10 Ottobre 2021

Due giorni di festa per un evento ricco di appuntamenti per adulti e bambini con laboratorispettacoli equestri e caroselli con i butteri di "Cavalieri di maremma" della maremma laziale e di "Cuor di Maremma" con Federico Forci, buttero da quattro generazioni, della maremma toscana. E inoltre, aperitivi solidali, stand informativi e di artigianato, e la sera musica dal vivo.

Velletri - Pratoni del Vivaro (RM)
"4^ Festa del Buttero Contemporaneo" 
9-10 Ottobre 2021

Durante la festa, sabato alle 10.00, è prevista anche una tavola rotonda “Dalla tradizione i nuovi modelli di integrazione sociale: l'esperienza del Buttero Contemporaneo”. Una occasione di incontro con associazioni e istituzioni per discutere del territorio e di come valorizzarlo rispettando l'ambiente e le sue tradizioni attraverso un progetto sociale all'interno del quale tutti possono trovare un senso di appartenenza alla comunità. Prenderanno parte all'incontro anche la Consigliera Regionale Lazio, Marta Bonafoni, il Vice Sindaco del Comune di Velletri, Giulia Ciafrei, il Presidente dell’Ente Parco Regionale Castelli Romani, Gianluigi Peduto.
L'idea del “Buttero Contemporaneo” nasce dalla convinzione che mantenere un legame con le proprie origini e maturare un senso di sana appartenenza e di conoscenza della propria storia, sia fondamentale per vivere a pieno il presente e costruire un futuro sostenibile. Da qui la volontà di reinterpretare una figura professionale della nostra tradizione, quella del buttero che, in chiave contemporanea, diventa veicolo per: valorizzare il territorio e sua la cultura; fare esperienza dell’ambiente per conoscerlo e viverlo responsabilmente; recuperare e trasformare la cultura tradizionale equestre promuovendo una gestione naturale del cavallo rispettosa della sua identità; realizzare un contesto protetto, non assistenziale, in cui anche i soggetti con disagio o disabilità possano trovare nelle attività proposte un senso di appartenenza alla comunità.
Quello del “Buttero Contemporaneo” è un progetto che promuove un’idea nuova di sviluppo di territorio e di comunità. A partire dalla relazione tra persone, tra persone e cavalli, e tra persone cavalli e territorio, parla di inclusione sociale, turismo, recupero delle tradizioni, cultura, identità, benessere, ambiente. La Festa del Buttero Contemporaneo è l'occasione che Equiazione ha creato per celebrarne il significato.

L'ingresso è gratuito. L'evento si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti-covid. E' richiesto il Green Pass.

PROGRAMMA

SABATO 9 OTTOBRE

ORE 10.00
TAVOLA ROTONDA: “Dalla tradizione i nuovi modelli di integrazione sociale: l'esperienza del Buttero Contemporaneo”
Una occasione di incontro con associazioni e istituzioni per discutere del territorio e di come valorizzarlo rispettando l'ambiente e le sue tradizioni attraverso un progetto sociale all'interno del quale tutti possono trovare un senso di appartenenza alla comunità.
Partecipano: Marta Bonafoni, Consigliera Regionale Lazio – Giulia Ciafrei, Vice Sindaco del Comune di Velletri - Gianluigi Peduto, Presidente Ente Parco Regionale Castelli Romani – Giacomo Tortorici, Direttore Consorzio SBCR – Il Comitato di Colli Albani Onlus della Croce Rossa Italiana - Antonio D'Auria del Centro di Salute Mentale di Velletri - Alberto Broccatelli e Matteo Attolico della Asd Equiazione Asp.

DALLE ORE 10.00 ALLE 13.00
LABORATORI PER BAMBINI E ADULTI

Attività e laboratori condotti da:
LatinArchè, un'Associazione di Promozione Sociale nata dalla passione di giovani archeologi e storici dei Castelli Romani con l'obiettivo di riscoprire e valorizzare il nostro territorio.  Giochi a tema archeologico e un fantastico laboratorio di ceramica.
- Il maestro di Judo, Gino Campisano, coinvolgerà adulti e bambini in una attività con le corde per allenare il nostro corpo al lavoro con i cavalli.

DALLE ORE 14.00
SPETTACOLI EQUESTRI
con esibizioni di:
BUTTERI CONTEMPORANEI
Il branco degli umani e dei cavalli di Equiazione insieme per uno spettacolo all’insegna del gioco e del divertimento.
CAVALIERI DI MAREMMA
“Quando il lavoro diventa spettacolo…” Numeri da grandi maestri, cavalli scossi e puledri liberi, un’intera razzetta che si sposta in assoluta libertà seguendo solo il campano della madrina, a formare un vero e proprio carosello. Questo è il lavoro che con passione e rispetto portano avanti ormai da anni gli uomini dell’Associazione Cavalieri di Maremma.
CUOR DI MAREMMA
FEDERICO FORCI, buttero da quattro generazioni, con i suoi cavalli maremmani in libertà in uno spettacolo che unisce tradizione e teatro.

DALLE ORE 18.00
LIVE MUSIC con il Gruppo Pulkra
 - solo musica originale e Martina Cori

DOMENICA 10 OTTOBRE

DALLE ORE 11.00
SPETTACOLI EQUESTRI con esibizioni di:
BUTTERI CONTEMPORANEI
Il branco degli umani e dei cavalli di Equiazione insieme per uno spettacolo all’insegna del gioco e del divertimento.
CAVALIERI DI MAREMMA
“Quando il lavoro diventa spettacolo…” Numeri da grandi maestri, cavalli scossi e puledri liberi, un’intera razzetta che si sposta in assoluta libertà seguendo solo il campano della madrina, a formare un vero e proprio carosello. Questo è il lavoro che con passione e rispetto portano avanti ormai da anni gli uomini dell’Associazione Cavalieri di Maremma.
CUOR DI MAREMMA
FEDERICO FORCI, buttero da quattro generazioni, con i suoi cavalli maremmani in libertà in uno spettacolo che unisce tradizione e teatro.
Nelle due giornate sarà allestita la mostra fotografica di Mattia Crocetti "Il respiro della valle. Racconti di una tradizione contemporanea."

Per informazioni:

Tel. 347 836 3629 

e-mail: equiazione@gmail.com

www.equiazione.it

https://www.facebook.com/EquiAzione

https://www.facebook.com/butterocontemporaneo

come arrivare
Mappa


Le informazioni relative agli eventi riportati in queste pagine sono state fornite dagli organizzatori, da simpatizzanti o reperite su internet;
noi ci limitiamo soltanto a segnalarvele, ma non siamo responsabili di eventuali modifiche delle date, orari e contenuti dell'evento.

Vi invitiamo, prima di partire, a contattare i comuni o le strutture competenti.