Spirano (BG)
"1^ Festa Pecora Gigante Bergamasca"
14-15 Maggio 2022

Il 14 e il 15 maggio Spirano ospiterà la prima Festa della Pecora Gigante bergamasca, con un programma ricco di iniziative e di ottima cucina della tradizione.

Non mancheranno concorsi, dimostrazioni, attività per i più piccoli (come il battesimo della sella), convegni e approfondimenti su questo bellissimo mondo.

E in più, la transumanza lungo il paese: una tradizione da scoprire e valorizzare sempre più.

PROGRAMMA PER BAMBINI CON GIOCHI E SORPRESE (da portare a casa). CUCINA PER BUONGUSTAI MA ANCHE PIATTI PER BAMBINI. SERVIZIO BAR (vino, birra alla spina, bibite, panini)

Un’occasione unica per conoscere da vicino il mondo dei pastori e la pecora bergamasca

Sabato 14 mostra dei gruppi di soggetti più belli portati da oltre trenta pastori transumanti: il più grande evento della pecora bergamasca dai tempi della precedente generazione di pastori

Domenica 15 mille pecore attraverseranno il centro storico di Spirano: un evento unico

Eventi gratuiti ad accesso libero, cucina senza prenotazione, servizio al tavolo.

Spirano è un paese di quasi 6000 abitanti a 15 km a Sud di Bergamo; un tempo cinto da mura, conserva edifici fortificati.
Suggestivo il centro storico con l’ellittica Piazza Libertà. Da segnalare il Monumento alle Torri Gemelle e la chiesa dei SS Gervasio e Protasio risalente al XII secolo, con opere d’arte di pregevole fattura. Sprirano è il comune capofila del DABB, Distretto agricolo della bassa Bergamasca, il più grande distretto del cibo d’Italia.

Spirano (BG)
"1^ Festa Pecora Gigante Bergamasca"
14-15 Maggio 2022

Ulteriori info e dettagli

tel
328 216 2812

mail
festivalpastoralismo@gmail.com

Festival del Pastoralismo Bergamo

come arrivare
Mappa

Le informazioni relative agli eventi riportati in queste pagine sono state fornite dagli organizzatori, da simpatizzanti o reperite su internet; noi ci limitiamo soltanto a segnalarvele, ma non siamo responsabili di eventuali modifiche delle date, orari e contenuti dell'evento.

Vi invitiamo, prima di partire, a contattare i comuni o le strutture competenti.