Alessandria
"Fiera di San Baudolino e Mostra del Tartufo Bianco"
13-14 Novembre 2021

Torna con l’autunno il tradizionale appuntamento con la Fiera di San Baudolino, vetrina delle eccellenze agroalimentari della provincia di Alessandria e non solo, ricca di iniziative che animeranno la città nel fine settimana della festività del Santo patrono.

Alessandria
"Fiera di San Baudolino e Mostra del Tartufo Bianco"
13-14 Novembre 2021

Sabato 13 e domenica 14 novembre

Nelle vie del centro e nei giardini pubblici bancarelle con esposizione e vendita di prodotti enogastronomici: tartufi, vino, funghi, salumi, formaggi, ortofrutta, cioccolato, miele e altri prodotti tipici.

MUSEI APERTI

MOSTRA DEL TARTUFO

- Alle 11.00: Esposizione tartufi e dimostrazione della ricerca del tartufo a cura dell’Accademia del Tartufo “Derthona Truffle Academy” con i cani Lagotto.

- Alle 12.00: Premiazione dei migliori esemplari di tartufo esposti. Premi per il miglior esemplare unico, il miglior gruppo di tartufo bianco, il miglior gruppo di tartufo nero e il miglior cercatore.

- Alle 15.00 e alle 17.00: “Scoprire il Vermouth” - Seminario storico, culturale e produttivo sul vino aromatizzato più famoso del mondo.
Durante gli eventi saranno assaggiate alcune tinture di erbe e spezie componenti il Vermouth per comprendere i diversi gradi di amaro ed aromaticità delle erbe.
Ci saranno inoltre assaggi guidati di Vermouth funzionali ai contenuti del seminario dove saranno analizzate le caratteristiche peculiari, olfattive e gustative, dei vermouth bianco, rosso ed extra dry.
Ingresso gratuito con una capienza massima di 15 persone per ogni sessione.

Scarica il programma completo in .pdf

INFORMAZIONI

Asperia.it

come arrivare
Mappa


Le informazioni relative agli eventi riportati in queste pagine sono state fornite dagli organizzatori, da simpatizzanti o reperite su internet;
noi ci limitiamo soltanto a segnalarvele, ma non siamo responsabili di eventuali modifiche delle date, orari e contenuti dell'evento.
Vi invitiamo,
prima di partire,
a contattare i comuni
o le strutture competenti.