L'Anno Luce

L'Anno Luce

Poiché le distanze astronomiche sono enormi, anche le unità di misure astronomiche sono smisurate. L'anno luce è la distanza che la luce percorre in un anno.

Poiché la luce viaggia con una velocità di circa 300.000 chilometri al secondo, in un anno compie circa 9.460 miliardi di chilometri.

Per avere un'idea delle dimensioni dell'universo basti pensare che la galassia a noi più vicina, quella di Andromeda, dista da noi circa 2 milioni di anni luce, mentre gli oggetti conosciuti più distanti, i quasar, distano miliardi di anni luce.

Ciò significa che le onde luminose che oggi riceviamo sono partite miliardi di anni fa, e oggi questi oggetti probabilmente non esistono più.

Viceversa, se da un pianeta lontano un milione di anni luce, in questo momento qualcuno potesse osservare la Terra, la vedrebbe non come è oggi, ma come era un milione di anni fa.

Le distanze astronomiche

Le distanze astronomiche sono enormi e gli astronomi usano delle unità di misura adeguate.

Le unità astronomiche (UA) si basano sulla distanza tra la Terra e il Sole, circa 140.600.000 chilometri. Queste unità sono utili all'interno del sistema solare, ma sono troppo piccole per misurare le distanza tra le galassie.

In questi casi si usa l'anno luce e cioè la distanza percorsa in un anno alla velocità della luce, che è di circa 300.000 chilometri al secondo. Una UA equivale a 499 secondi/luce.

Un'altra unità di misura astronomica è il Parsec, che significa parallasse/secondo ed equivale a circa 3,6 anni/luce.

100 Parsec equivalgono a un Kiloparsec, mentre il megaparsec equivale a un milione di Parsec.