I Buchi Neri

I Buchi Neri

I buchi neri sono stati analizzati in particolare da Hawking che li pone alla base di alcuni fondamentali processi dell'universo.

La nascita di un buco nero avviene in seguito al collasso di una stella dalla massa enorme che si contrae in un raggio critico molto piccolo.

La concentrazione di una simile quantità di materia in uno spazio così ristretto genera perciò un campo gravitazionale così forte da attrarre irresistibilmente ogni corpo che si avvicina.

Persino la luce che è composta da particelle di materia chiamate fotoni, ne viene risucchiata. Per questo motivo è molto difficile individuare un buco nero.

Esso è un fenomeno unidirezionale in cui è possibile solo entrare ma nulla può uscire.

Si ritiene che il numero dei buchi neri possa essere addirittura superiore al numero delle stelle visibili, per cui nella nostra galassia ne esisterebbero circa 100 miliardi.